05/01/2017

Capacity Building – Employability Skills 4 Youth

Futuro Digitale è coordinatore del progetto Employability Skills 4 Youth

Partners

 

ID Progetto: 581412-EPP-1-2016-2-IT-EPPKA2-CBY-ACPALA

Inizio: 01-01-2017 – Fine: 30-09-2018

Programma: Erasmus+ 
Sotto-programma: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche
Azione: Capacity Building per i giovani nei paesi ACP, dell’America latina e dell’Asia

Sommario

L’Europa sta vivendo un momento di trasformazione, la crisi non riguarda solo l’ambito economico ma ha anche un aspetto sociale, che attualmente sta affrontando numerose sfide. I giovani sono uno dei gruppi che sta maggiormente combattendo contro questa realtà. Tutti i partner europei provengono da stati in cui i tassi di disoccupazione tra giovani e laureati sono tra i più alti d’Europa (leggi Eurostat “Youth unemployment rate”, tasso di disoccupazione giovanile). D’altra parte, per l’area economica del Centro America e del Messico è prevista una crescita del 2,6% quest’anno; invece per il Sud America si dovrebbe registrare un aumento del 1,9%, principalmente a causa della crisi economica della più grande potenza economica del Latino America, il Brasile, che portò a una perdita di più di 1,5 milioni di posti di lavoro lo scorso anno: una fra le peggiori recessioni nell’ultimo secolo. Il problema non esiste solo in Brasile: in Uruguay si registra il più alto tasso di disoccupazione giovanile del continente con il 22,1%; mentre in Costa Rica vi è il tasso più elevato del Centro America con il 22,6% (ECLAC, 2016).

In un mondo in continua globalizzazione, nonostante la crescente consapevolezza – a livello europeo – dell’imprendiatorialità come fonte di creazione di lavoro, legittimazione e dinamismo economico, non c’è stato un reale e sistematico tentativo di guardare a questa situazione dal punto di vista dei giovani. Il progetto ha come obiettivo quello di stimolare il dibattito pubblico sui potenziali benefici dell’imprenditoria giovanile come opzione valida di carriera, sugli ostacoli che possono intralciare il suo percorso, sulle misure politiche e strategie di supporto.

L’obiettivo generale del progetto è trasferire ai giovani lavoratori metodologie di formazione innovative al fine di migliorare l’assistenza e la consulenza, la formazione professionale e non formale in Europa e Latino America per i giovani e i NEETs (giovani senza lavoro, senza titolo di studio e senza formazione) che stanno riscontrando numerose difficoltà a entrare nel mondo del lavoro e per ciò sono più soggetti al rischio di esclusione sociale. Il progetto ha come scopo l’incoraggiamento dell’educazione imprenditoriale, includendo l’imprenditoria sociale, nel nostro gruppo target attraverso un progetto di alta qualità, che migliora le competenze imprenditoriali dei giovani lavoratori e, di conseguenza, le loro abilità al fine di fornire assistenza ai giovani.

I giovani lavoratori impareranno, attraverso metodi di insegnamento non-formali, come pianificare ed eseguire nuovi e innovativi corsi di formazione, incontri di supporto, workshop e attività per il tempo libero per giovani con poche opportunità. Questo progetto svilupperà l’insieme di capacità e competenze tecniche, trasversali e interculturali del giovane lavoratore e indirettamente potrebbe apportare, ai giovani delle comunità locali partner, nuove opportunità di lavoro e migliorarne l’inserimento professionale. Creatività, imprenditorialità, lavoro di squadra e senso di iniziativa verranno sviluppate costantemente, promuovendo così una crescita personale e professionale profonda e reale nei giovani lavoratori e negli altri partecipanti al progetto.

Il progetto “Employability Skills 4 Youth” (ES4Y) ha come obiettivo quello di sviluppare le capacità di 10 giovani organizzazioni attraverso una serie di iniziative di mobilità (training, job shadowing e youth exchange) che hanno il fine di sviluppare metodi di lavoro per l’educazione non-formale e basata sull’esperienza con giovani emarginati. Questo progetto contribuirà all’implementazione della strategia “Europe 2020”, lavorando in particolare nella lotta contro la povertà e l’esclusione sociale tra i giovani. I partner del progetto prepareranno in collaborazione un programma Capacity Building che verrà affidato ad altri giovani lavoratori nei loro stati al fine di incrementare la visibilità e l’impatto sociale delle loro organizzazioni. ES4Y vuole promuovere il peer learning tra giovani lavoratori provenienti da diversi paesi, basato su creatività, partecipazione attiva e apprendimento interculturale.

Gli obiettivi da raggiungere sono:

  •  Stabilire un’innovativa forma di apprendimento, avvalendosi di metodologie nel settore dell’informatica, una collaborazione virtuale;
  • Usare strumenti online durante il periodo del progetto per poter condividere risultati, offrire corsi di formazione online e sviluppare le competenze informatiche dei partner;
  • Realizzare un set di materiali di apprendimento come le OER (risorse educative gratuite);
  • Rafforzare l’apprendimento formale e non-formale nei giovani tra Europa e America Latina;
  • Condividere le esperienze dei progetti di mobilità giovanile dell’Europa e pratiche educative innovative legate all’inclusione sociale con le organizzazioni latino-americane ed esplorare le possibilità lavorative per i giovani in queste due aree;
  • Migliore comprensione delle differenze tra America Latina ed Europa nella cornice del ruolo dei giovani nella società;
  • Promuovere il peer learning tra giovani lavoratori provenienti da diversi paesi, basato su creatività, partecipazione attiva e apprendimento interculturale;
  • Creare tra i giovani un senso di iniziativa e incrementare la consapevolezza per quanto riguarda una contribuzione positiva attraverso la loro partecipazione nella società;
  • Rinforzare una società più inclusiva attraverso l’istruzione di giovani, nel futuro dell’Europa;
  • Sviluppare non solo conoscenza e competenze, ma anche aiutare i giovani lavoratori a diventare membri della società più attivi, responsabi, impegnati e con la mente aperta;
  • Incoraggiare un tipo di insegnamento che combatta qualsiasi tipo di discriminazione o razzismo al fine di rafforzare i legami sociali, così come creare un senso di appartenenza;
  • Creare sinergie incrociate a livello transnazionale tra i partecipanti;
  • Creare strumenti innovativi legati all’inclusione, basati sullo scambio di esperienze e migliori pratiche, sviluppo di nuove competenze e peer learning; un insieme di video da condividere sui social media, un blog interattivo con le migliori pratiche dai diversi continenti.

Output del progetto

  • Sviluppo di un sito web e della piattaforma online, realizzazione di corsi e-learning (in tutte le lingue delle organizzazioni partner)
  • Guida digitale a tutte le competenze necessarie per i datori di lavoro per facilitare la creazione di posti di lavoro

Risultati

I risultati di questo progetto non sono ancora disponibili. Essi potrebbero diventare disponibili dopo la data finale del progetto.