Project “Meetings with Languages” – Servizio Volontario Europeo

L’Associazione Futuro Digitale è Partner del Progetto

“Meetings with Languages”

Servizio Volontario Europeo – Programma Erasmus+

Periodo *

  • Primo flusso: dal 1° aprile 2016 al 31 agosto 2016 (3 posti disponibili – volontari selezionati: Antonio Laurino, Claudia Portadibasso ed Elisabetta Delli Santi).
  • Secondo flusso: dal 1° settembre 2016 al 31 gennaio 2017 (1 posto disponibile).

Scadenza per le candidature:

  • Per il primo flusso: 16 gennaio 2016 (candidature chiuse)
  • Per il secondo flusso: 31 marzo 2016

Luogo: Arad, Romania.

Organizzazione Ospitante e Coordinatrice: Millennium Center – Sito web – Facebook

Futuro Digitale è ufficialmente partner del progetto, approvato e finanziato dall’Agenzia Nazionale Rumena, con fondi del Programma Erasmus+.

Sono aperte le candidature per 4 giovani con i seguenti requisiti:

  • Residenza in Italia;
  • Età compresa tra 18 e 30 anni (compiuti);
  • Mentalità aperta e interesse per le attività di insegnamento non formale delle lingue.

Progetto

Il progetto, intitolato “Meetings with Languages”, consente a 4 giovani di realizzare un’esperienza di volontariato internazionale in Romania, nell’ambito dell’insegnamento delle lingue straniere alla popolazione locale, attraverso metodi non convenzionali, caratteristici dei progetti Erasmus+, relativi soprattutto al “learning by doing” e agli strumenti digitali.

I volontari saranno inseriti in uno staff composto dagli operatori dell’Associazione ed altri volontari provenienti da 3 diversi Paesi (Germania, Spagna e Turchia).

I volontari saranno impegnati in progetti di insegnamento della propria lingua, destinati a tre diversi gruppi target:

  1. Bambini e ragazzi (0-18 anni), insegnando attraverso la manualità e le attività pratiche.
  2. Giovani e adulti (18-50 anni), utilizzando metodi di formazione non convenzionale.
  3. Over 50 (dai 50 anni in su), utilizzando per lo più metodi di e-learning.

Tali attività sono altamente formative, in quanto permettono di sviluppare una serie di competenze trasversali necessarie all’inserimento nel mondo del lavoro. Saranno inoltre realizzati altre attività laboratoriali, quali: promozione di Erasmus+ e della formazione non convenzionale,

L’Organizzazione ospitante “Millennium Center” è un’Associazione attiva da anni nell’ambito di progetti di Servizio Volontario Europeo. Promuove l’interculturalità e il multilinguismo. Lo scorso anno, Millennium Center ha realizzato un progetto SVE, “Meetings with History”, durante il quale è emersa la necessità di realizzare un ulteriore progetto che potesse rispondere al problema della mancata conoscenza delle lingue straniere da parte della popolazione locale. Il progetto “Meetings with Languages” è quindi la diretta conseguenza di questa esigenza territoriale.

Scheda riassuntiva: 

Obiettivi formativi del progetto e attività

  • organizzare laboratori di lingue per 60 persone totali, durante i 5 mesi di SVE;
  • accrescere nella popolazione locale le competenze base relative alle lingue straniere;
  • accrescere le competenze linguistiche dei volontari;
  • creare occasioni di scambio interculturale tra i volontari e la popolazione locale, soprattutto tramite le “intercultural nights” che saranno organizzate;
  • produrre materiale informativo e pubblicitario come risultato di progetto: un e-Book sulle buone pratiche di insegnamento non formale che possa raggiungere almeno 500 persone;
  • migliorare la visibilità dei progetti Erasmus+, attraverso la collaborazione tra la comunità locale e i volontari, ambasciatori della mobilità internazionale;
  • creare un ufficio per le lingue straniere all’interno dell’Associazione, che funzionerà grazie al supporto dei volontari.

Maggiori informazioni sul progetto: sito webFacebook

Condizioni economiche:

Il finanziamento europeo, tramite il Programma Erasmus+, copre tutte le spese di vitto, alloggio e rimborso viaggi.

Al volontario è inoltre erogato mensilmente un pocket money per spese personali.

Sono coperte altresì le attività di formazione tecnica e linguistica, supporto organizzativo e logistico, nonché l’acquisizione del certificato Youthpass, riconosciuto a livello europeo, che convalida e certifica le competenze acquisite.

Ogni volontario avrà il supporto quotidiano da parte di Futuro Digitale, sia nella fase pre-partenza, sia durante i mesi di servizio.

Come candidarsi

Inviare CV e breve lettera motivazionale, entrambi in inglese, all’indirizzo evs@futurodigitale.org (Antonio Rossi, Coordinatore SVE). Futuro Digitale offre assistenza gratuita nella procedura di candidatura, qualora il candidato ne avesse bisogno.

I dati dei candidati saranno trattati nel pieno rispetto del Decr. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 in tema di privacy.

Procedura di selezione

L’Organizzazione rumena procederà alla selezione tramite colloqui via Skype, contestualmente alla raccolta delle candidature.

Per maggiori dettagli sul progetto e per informazioni contatta Futuro Digitale:

E-mail: evs@futurodigitale.orga.rossi@futurodigitale.org  – Mobile & Whatsapp: 333 4032 852.

* NOTA 28 marzo 2016: a seguito di formale richiesta da parte dell’Organizzazione ospitante e coordinatrice, Millennium Center, la ripartizione temporale dei volontari è stata modificata. Futuro Digitale invia tre volontari anziché due con partenza 1° aprile 2016 e un volontario/a anziché due con partenza 1° settembre 2016.