05/02/2018

Volunteers 4 All

Futuro Digitale è partner del progetto

Volunteers 4 All

ID Progetto: 2017-2-BG01-KA205-036416
Periodo: 01-10-2017 / 31-05-2019
Partners:

Sito web:  www.volunteers4all.eu
Piattaforma e-learning:  www.e-learning.volunteers4all.eu (in progress)

Sommario

Il progetto Volunteers 4 All (V4A) ha come obiettivo il riconoscimento e il miglioramento delle competenze digitali e social degli operatori giovanili/volontari che lavorano con migranti e rifugiati, in particolare per supportare questi ultimi durante il loro viaggio verso l’Europa, ma anche per promuovere l’inclusione sociale, la tolleranza, il rispetto per la diversità e la non discriminazione.

Il partenariato è composto da organizzazioni provenienti da Bulgaria (capofila), Spagna, Italia e Austria, che coinvolgeranno attivamente nella realizzazione delle attività operatori giovanili e volontari che abbiano necessità e volontà di accrescere le loro competenze in ambito digitale e nell’uso dei social network per il lavoro giornaliero con migranti e rifugiati.  

Tra i risultati di progetto di seguito indicati, V4A prevede un’attività formativa rivolta a 24 partecipanti che si realizzerà sia attraverso un training course nell’estate 2018, sia con l’attivazione e frequenza di un corso in e-learning realizzato sulla base degli effettivi bisogni emersi da un sondaggio transnazionale.
Gli operatori coinvolti saranno inoltre parte attiva delle attività di disseminazione a livello locale. Nell’ultima parte del progetto è previsto inoltre un evento moltiplicatore che coinvolgerà oltre 500 persone tra presenti e indirettamente coinvolti.

Il progetto, coordinato dall’Associazione bulgara Alternativi International, vede il contributo di tutti i partner, ciascuno con un ruolo relativo alle proprie capacità ed expertise.

L’impatto che si prevede di ottenere riguarda principalmente i benefici e le tecniche che i volontari e operatori coinvolti potranno ricevere. In tal modo, si prevede che essi possano migliorare le proprie competenze di gestione del lavoro giovanile, aumentare la motivazione, l’impegno e le competenze specifiche da trasferire ad altri colleghi e volontari, con effetto moltiplicatore.
Allo stesso tempo, si prevede un considerevole impatto sulle organizzazioni partecipanti, che beneficeranno dei processi e dei risultati ottenuti.

Risultati

  1. Creare una piattaforma formativa con un percorso sul tema, realizzato interamente in modalità e-learning, fruibile a chiunque possa essere interessato al tema, in particolare operatori giovanili e volontari che si occupano o vorrebbero occuparsi di supporto a migranti e rifugiati in Europa.
  2. Creazione di una Guida per operatori a livello europeo. A seguito di un lavoro di ricerca, coordinato dal partner austriaco, sarà realizzata una Guida all’uso dei social media nella crisi dei rifugiati. Tale strumento, sarà realizzato in inglese e in tutte le lingue del partenariato (italiano, spagnolo, bulgaro e tedesco).